"A volte si pensa che il teatro sia mettere. Mettere un costume, mettere un trucco, mettere una maschera. Ed invece il teatro è l’opposto. Scegliere di fare teatro vuol dire prima di tutto togliere. Togliere un costume, togliere un trucco e togliere una maschera. Quello che rimane siamo noi ed è più che sufficiente."

Lorenzo S.

Corso Adulti

Il laboratorio teatrale è un’occasione per sviluppare un percorso e un’esperienza teatrale collettiva al fine di apprendere e applicare regole, tecniche e metodi dell’arte attorale. Divertendosi e avendo voglia di Giocare. Convinto che “il teatro non si insegna e non si impara” ma “il teatro, semplicemente, si fa’”, per affrontare il lavoro non servono particolari requisiti, né esperienze simili alle spalle. Non esistono limiti di età e non contano particolari attitudini fisiche.

Primo obiettivo in un laboratorio di teatro è il piacere di condividere insieme agli “allievi” un'esperienza scenica attraverso il serio “gioco” teatrale (recitare: in inglese, to play; in francese, jouer). Il tutto per dare vita ad un gruppo. Perché l’evento teatrale si consuma in gruppo.

Gradualmente il percorso permetterà a ciascuno di praticare i fondamenti della scena per poi sviluppare e coltivare le proprie potenzialità, trovare una giusta misura nella propria forma espressiva: una maggiore coscienza di sé stessi e consapevolezza del proprio corpo all’interno di uno spazio scenico, una ritrovata sensibilità ed emotività da usare per la costruzione di una scena, una nuova capacità di interagire con altri attori all’interno della “seria” finzione di un’improvvisazione o di un testo teatrale.

Da un punto di vista più pratico e tecnico il laboratorio si sviluppa seguendo un percorso ben preciso e diviso in due parti: da un lato si affronteranno esercizi propedeutici di varie difficoltà, tendenti soprattutto a formare e far affiatare il gruppo; dall’altro si applicherà quanto appreso e sperimentato negli esercizi attraverso la messa in scena di un testo teatrale.

Esercizi propedeutici

Riscaldamento fisico: semplici allungamenti muscolari e facili tecniche di scioglimento articolare, forzando e cercando di superare i propri limiti ma rispettando la propria fisicità e anzi imparando a sfruttare al massimo tutta la potenzialità e l’espressività del proprio corpo.

Esercizi di training puramente attorale: potenziamento dei propri strumenti espressivi; risveglio dei cinque sensi del corpo umano, profondità della voce; dissociazione; coscienza dello spazio e dei corpi che si trovano e che si muovono in quello spazio; sviluppo e amplificazione della propria capacità di ascolto; coscienza e intenzione del gesto, del corpo e degli occhi; sviluppo di un'apertura per l’interazione con i compagni di lavoro.

Realizzazione scenica su improvvisazione o su testo: sviluppo e sperimentazione di tecniche di recitazione finalizzate principalmente alla comprensione dei meccanismi dell’AZIONE-REAZIONE nella dinamica di una scena teatrale.

Organizzazione

Numero partecipanti: da 8 a 12

Frequenza: un incontro settimanale della durata di 2 ore

Durata: da ottobre a giugno

Giorno e orario: Lunedì sera, dalle 21 alle 23

Dove: Villa Mezzabarba, via Principale 2, Borgarello (PV).

Insegnante: Antonio Amore

Corso ragazzi/adolescenti

Questo corso non è stato attivato per l'anno 2022/2023

Le location

Villa Mezzabarba

Teatro della luce